Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovanili aquilotte: i risultati del weekend

Pubblicato in Giovanili il Martedì 6 Marzo 2018, 14:00

UNDER 16

Pesante sconfitta per la Dolomiti Energia Trentino U16 che cade a Mestre con il punteggio di 97-64. Fin dai primi minuti di gioco Leoncino impone il ritmo alla partita, correndo bene in contropiede e creando il primo break dopo 5 minuti di gioco (16-7). Gli aquilotti di fatto non riescono mai a reagire: dopo 10' siamo 33-19, alla pausa lunga si va sul punteggio di 56-32. Coach Beppe Lucente durante l'intervallo prova a scuotere i suoi ragazzi, ma Leoncino non rallenta fino a chiudere sul 97-64. Un particolare ringraziamento ai 2003 Pedrotti e Dieng che ancora una volta si sono messi a disposizione di coach Lucente ed in campo non hanno mai sfigurato.

Leoncino Mestre 97
Dolomiti Energia Trentino 64
(16-7, 56-32; 81-55)
Leoncino Basket Mestre: Musco 13, Forti 2, Marcon 8, Toffanin 6, Pravato 17, Rossato 15, Marzaro 10, Risceglie 6, Gladiolo 14, Martin 6. Coach: Trevisiol. 3PT: 4 (Musco, Rossato, Pravato, Marzaro).
Dolomiti Energia Trentino: Lauro 4, Grisenti, Perini 4, Jovanovic 28, Sosi 9, Pesenti 2, Pedrotti 5, Mascaro 3, Dieng 2, Troiano 4, Baldessari 3. Coach: Lucente, ass Bianchi. 3PT: 2 (Sosi, Pedrotti). TL: 6/11.

 

Ultima giornata del girone di ritorno che si chiude con una sconfitta per la Dolomiti Energia Trentino U16 che dopo 40 intensi minuti di gioco esce sconfitta dalla Virtus Padova. La partita comincia subito in salita per i trentini che tengono bene il campo, ma i problemi di falli costringono alla panchina Mascaro e Jovanovic dopo pochi minuti di gioco (5 falli in 2 nei primi minuti). Nonostante questo intoppo i trentini lavorano bene a rimbalzo producendo molti tiri liberi che ci tengono a contatto. Dopo 20’ di gioco il punteggio dice +2 Padova
(35-37). I trentini nel terzo quarto non trovano con continuità la via del canestro: anche a causa di qualche mancato rientro difensivo e una bomba da oltre metà campo sulla sirena di Mazzonetto chiudiamo il quarto sotto di ben 9 lunghezze (47-56). Nell’ultimo quarto quando la partita sembra sfuggirci di mano l’orgoglio dei trentini viene fuori e grazie a 6 triple dei nostri cecchini Sosi e Jovanovic (3 a testa ) rientriamo in partita a 3’ dalla fine sul meno 4. A 50’’ dalla fine il vantaggio si riduce a meno 3, a 22’’ una prodezza di Jovanovic ci porta a meno 1. Quando mancano pochi secondi dalla fine mandiamo gli avversari in lunetta che con un glaciale 2/2 si portano a +3. Sulla sirena proviamo un tiro allo scadere che sfortunatamente va fuori. Buono l’atteggiamento di squadra che dopo la pessima performance fatta a Mestre è riuscita a reagire, giocandosi la partita per tutti i 40'.

Dolomiti Energia Trentino 74
Antenore Energia Padova 77
(16-18, 35-37; 47-56)
Dolomiti Energia Trentino: Lauro, Grisenti 2, Perini, Jovanovic 30, Sosi 15, Pesenti, Mascaro 9, Troiano 8, Baldessari 10, Angelini. Coach: Lucente, ass Coach: Bianchi. 3PT: 8  (Jovanovic 5, Sosi 3). TL: 16/27.
Antenore Energia Padova: Manzoni, Mazzonetto 26, Adjagodo 4,Varagnolo 3, Fortin 4, Trentin 7, Marinello 11, Rosin 5, Kamene Sipeuwa 11, Rigato 4, Pezzolo 2. Coach: De Nicolao. 3PT: 2 (Mazzonetto).

UNDER 15

Trasferta la Dolomiti Energia Trentino Under 15 in terra veneta contro la capolista Petrarca Padova, in una sfida che (vale la pena ricordarlo) all'andata si era chiusa con una vittoria sonante di Padova di oltre 50 punti. TUtt'altro andamento nel match di ritorno, che ha visto i bianconeri sfiorare il successo andato poi ai veneti, capaci di imporsi di misura per 79-78. Il primo quarto è subito molto intenso: i giovani trentini ribattono colpo su colpo alle scorribande della squadra di casa e chiudono in vantaggio il periodo (21-25). Ottimo avvio anche nel secondo: Padova prova a metterla sul piano della fisicità, ma una Trento mai doma e organizzata, riesce a rimanere avanti anche prima della pausa lunga (42-44).

L’intensità e l’ottima amalgama della Dolomiti Energia, viene a galla anche nel terzo periodo: i bianconeri piazzano un parziale di 22-16 figlio di grande tenacia e di un'ottima prestazione difensiva. Negli ultimi 10' la stanchezza e i problemi di falli di molti bianconeri permettono a Padova di rientrare e di rompere l'equilibrio nell'avvincente finale, vincendo 79-78. Il più grande applauso e abbraccio però va al nostro Luca Bonvini, che causa un infortunio dovrà stare ai box per un po': da parte di tutti un grosso in bocca al lupo e a presto.

Dolomiti Energia Trentino: Bonvini, Poli 3 , Pelz 2, Pedrotti 8, Degasperi 8, Borgogno 22, Nista 2 , Dieng 12, Sartori, Bax 9, Durak, Nardon 12. All: Jakovljevic, Bijedic. 

UNDER 14 

Si apre con un’altra vittoria in trasferta la seconda fase del campionato Veneto Under 14 Gold per la Dolomiti Energia Trentino: fin dai primi istanti di gioco i trentini, vogliosi di iniziare bene la nuova parte di stagione, partono fortissimi sia in difesa (non concedendo nemmeno un canestro dal campo agli avversari nel primo quarto), che in attacco, trovando punti facili in contropiede. La prima frazione si chiude sul 21-4.
Nel secondo periodo i padroni di casa trovano qualche soluzione offensiva in più, ma i nostri ragazzi non si fanno intimorire e incrementano ancora il vantaggio. Anche nel secondo tempo la musica non cambia con Trento che chiude bene il pitturato in difesa e muove bene il pallone in attacco aumentando ancora il vantaggio e chiudendo la partita sul punteggio di 82-50. Prossimo match in casa contro la forte Pallacanestro Vigodarzere.

Basket Riviera 50
Dolomiti Energia Trentino 82

Dolomiti Energia Trentino: Maio 5, Covi 6, Mokoi 6, Tedeschi 2, Iobstraibizer 8, Dorigotti 23, Neri, Valtellina 8, Ravelli 2, Bouquet 5, Schiera 7, Falappi 10.