Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Seconda finestra FIBA: debutto scoppiettante per Flaccadori

Pubblicato in Nazionali il Martedì 27 Febbraio 2018, 12:30

Le prime due partite con la Nazionale maggiore per la guardia classe '96 sono uno show di canestri: doppia sconfitta per i Paesi Bassi di Franke, vittoria importante per il Portogallo di Beto Gomes

Chiusa la seconda finestra FIBA per le nazionali, i bianconeri impegnati con le rispettive rappresentative sono rientrati a Trento pronti ad essere protagonisti con la maglia dei bianconeri nell'ultima, decisiva, fase della stagione. 

Nelle ampie vittorie contro Paesi Bassi e Romania, l'Italia di coach Meo Sacchetti e dell'assistente aquilotto Lele Molin ha potuto contare sullo scoppiettante contributo di Diego Flaccadori (foto FIBA): al debutto assoluto con la Nazionale maggiore in una competizione ufficiale, la guardia classe '96 prima ha esaltato i 5000 del Palaverde di Treviso nel successo 82-60 ai danni dei Paesi Bassi (10 punti, 2/3 da due, 2/3 da tre in 17'); poi, due giorni più tardi, ha mostrato ancora una volta grande precisione nel tiro da fuori chiudendo con 9 punti (3/5 da tre in 15') nel 50-101 sulla Romania che ha consegnato agli Azzurri la qualificazione al prossimo turno con due turni di anticipo. 

Nello stesso girone dell'Italia hanno invece rimediato una doppia sconfitta i Paesi Bassi di Yannick Franke: il numero 0 bianconero ha segnato 5 punti nella sconfitta contro Flaccadori e compagni, poi si è riscattato mettendo a segno 13 punti (3/6 da due, 1/4 da tre) nella delicata sfida alla Croazia che però è finita 82-78 per i biancorossi. 

 

Vittoria importante contro Cipro per il Portogallo di Beto Gomes, impegnato nelle pre-qualificazioni ad Eurobasket 2021: i lusitani si sono imposti in casa, a Sines, per 76-64. L'ala della Dolomiti Energia ha contribuito alla causa mettendo a tabellino 9 punti e 12 rimbalzi, aggiungendo 3 assist e 1 stoppata.