Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Aquila Player Profile | Knox

Pubblicato in Dolomiti Energia Trentino il Martedì 13 Agosto 2019, 19:30


Chi è | Justin Knox

Stati Uniti. Bielorussia. Turchia. Olanda. Malesia. Porto Rico. Bulgaria. E poi, finalmente, Italia

Il viaggio di Justin Knox nella sua carriera da giocatore di basket professionista lo ha portato a girare il mondo, letteralmente. 

Ecco perché il centro classe '89 nuovo perno del settore lunghi della Dolomiti Energia Trentino usa, per descriversi, soprattutto la parola "esperienza". In un gruppo giovane come quello di Trento, una qualità particolarmente preziosa: "Ho cominciato a giocare a pallacanestro a otto anni, a ripensarci ora fa quasi impressione", racconta Justin. "E' passato tanto tempo, ho vissuto tante situazioni diverse in tanti posti diversi. Ma sono cresciuto passo dopo passo in ogni realtà in cui ho avuto la possibilità di giocare"

Justin a canestro con la maglia dei North Carolina Tar Heels

Il viaggio comincia all'Università dell'Alabama. Tre anni di college nel suo Stato natale (lui è di Tuscaloosa), poi un'ultima stagione nella prestigiosa North Carolina: "Sono stati anni fantastici, in particolare quello con UNC in cui abbiamo raggiunto le Elite 8 nella March Madness NCAA: in quegli anni sono cresciuto tanto anche come persona, e se sono diventato un professionista lo devo sicuramente a quelle stagioni di college basketball"

Fuori dal campo Justin è un tipo tranquillo, che ama passare più tempo possibile con la sua magnifica famiglia: la moglie e i due figli più grandi (sono tre gli "eredi" di casa Knox) lo raggiungeranno presto a Trento. "Fuori dal campo la mia priorità è il riposo e la possibilità di stare con la mia famiglia: qui a Trento non vedo l'ora di provare qualche piatto squisito, visitare la città, fare passeggiate fra le montagne. Le mie stagioni in Italia da questo punto di vista sono state tutte bellissime, hanno portato me e la mia famiglia a scoprire posti fantastici: Bologna, Capo d'Orlando, Trieste, sono stato bene ovunque"

Un po' di highlights di Justin in Serie A 2018-19

L'ultima, quella vissuta a in terra giuliana, ha visto Justin consolidare il proprio status di giocatore solido e di grande lavoratore: più di 10 punti e 4 rimbalzi di media in 17' di gioco, una produzione offensiva variegata e creativa che promette di regalare soddisfazioni anche ai tifosi di Trento.


I numeri 

53 - Il numero di scarpe di Justin Knox, 206 centimetri per 110 chili di peso. Una montagna!

120 - Le partite giocate in NCAA, con le maglie di Alabama (73) e North Carolina (37)


Perché vi piacerà 

In una squadra con tanta gioventù, l'esperienza e la solidità di Justin Knox sono elementi magari poco appariscenti ma che possono contribuire in maniera significativa alla crescita della Dolomiti Energia Trentino durante una stagione particolarmente lunga e ricca di sfide ambiziose. 

E anche se è in città da non più di tre giorni, Justin ha già i brividi pensando alla BLM Group Arena piena che accoglierà i bianconeri nelle partite casalinghe. "Ho il nitido ricordo del palazzetto di Trento pieno che faceva un chiasso infernale: qui ci ho giocato due volte e ho sempre perso, anche da avversario non è difficile percepire l'amore dei tifosi trentini per questa squadra"

Ora che sta finalmente "dalla parte giusta", Knox non vede l'ora di cominciare a vincere, alla BLM Group Arena: "L'ultima volta qui ho perso per colpa di un fallo in attacco che ho commesso io negli istanti finali. Stavo andando su forte per schiacciare, sarebbero stati due punti facili, e invece all'ultimo momento spunta dal nulla Aaron Craft e prende posizione difensiva. Boom. Gli sono franato addosso. Fallo in attacco"

Quest'anno Aaron porterà la sua stessa maglia. Un pensiero in meno. 


Aquila Player Profile

Blackmon