Nella palestra “Navarini” di Ravina si sono ritrovate nel pomeriggio di domenica per un torneo di basket inclusivo le cinque realtà che in Provincia di Trento stanno portando avanti settimanalmente con entusiasmo le attività con persone con disabilità. Alle 13.30 il ritrovo e subito le squadre si sono sfidate in partite singole e in gare di tiro.

In campo la squadra “Everybody needs some basket” di AquiLab guidata in panchina da coach Taverna, la squadra degli InSuperabili del Giudicarie Basket, gli StrAbilianti della Polisportiva Oltrefersina, il Junior Basket Rovereto Team e la InVirtus creata dalla Virtus Altogarda insieme all’Associazione Prisma. I ragazzi e le ragazze hanno disputato alcune minipartite, provando in gara quello che è stato fatto in allenamento: entusiasmo, voglia di stare insieme e tanto divertimento, questi gli ingredienti del pomeriggio di sfide che si è concluso con un megarinfresco per tutti i partecipanti.

Il pomeriggio di sport, però, non è terminato alla palestra “Navarini”: infatti, tutti i partecipanti si sono trasferiti alla “Il T Quotidiano Arena” per assistere dal vivo alla meravigliosa sfida tra Dolomiti Energia Trentino e Reyer Venezia. E’ stato questo il modo migliore per concludere il pomeriggio di sport e la settimana di attività di sport inclusivo proposte per la Sport for Inclusion Week promossa dalle fondazioni di Sport for inclusion tra cui proprio la Fondazione Aquila per lo Sport Trentino.

A Natale regala i Ticket Pack
Domani alle 20.00 la sfida in casa contro Ulm: «Vogliamo dare continuità al successo contro la Reyer»