Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

«Bello essere di nuovo a Trento, qui posso essere me stesso»

Pubblicato in Lega Basket il Venerdì 9 Novembre 2018, 16:30

Alla viglia dell’importante match contro Brescia (palla a due alle 20.30 alla BLM Group Arena), presentato alla stampa il nuovo playmaker bianconero

La Dolomiti Energia Trentino (0-5) domani, sabato 10 novembre, alle 20.30 affronta alla BLM Group Arena di Trento la Germani Basket Brescia (2-3) nella sesta giornata di Serie A PosteMobile (biglietti disponibili online a questo link). La prima di Aaron Craft in maglia bianconera in questa stagione, un match particolarmente delicato per la Dolomiti Energia Trentino che durante l’allenamento del pomeriggio ha ricevuto anche la visita “di vicinanza e incoraggiamento” delle istituzioni cittadine.


Non vuoi perderti nemmeno un appuntamento della Dolomiti Energia Trentino? Sincronizza il tuo calendario per rimanere sempre aggiornato su date e orari delle partite!


Cosa: Dolomiti Energia Trentino vs. Germani Basket Brescia

Dove: BLM Group Arena, Trento

Quando: Sabato 10 novembre, ore 20.30

Biglietti: http://bit.ly/AquilaBTickets

TV: Eurosport 2 ed Eurosport Player

Radio: Radio Dolomiti

Clicca qui per accedere alle GAME NOTES della partita


AARON CRAFT (Playmaker DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Sono molto contento di essere di nuovo qui a Trento, conosco bene l’organizzazione, il club, lo staff, i compagni, la città. Insomma, sia dal punto di vista cestistico che umano qui mi sento a casa: è il posto giusto anche per la mia famiglia, in febbraio diventerò papà e per me e mia moglie questo è un posto perfetto dove essere. Parlando del campo, all’Aquila so di poter essere il giocatore che sono, scenderò in campo senza vincoli e senza dover fare cose che non rientrano nei miei punti di forza: rispetto a due anni fa la squadra è un po’ diversa, ma credo che la chiave per tornare ad avere successo sia ritrovare gioia e divertimento nel giocare assieme e tornare a giocare la pallacanestro che ha reso grande Trento, con cattiveria, intensità e tanta difesa. Mi conoscete, sapete quanto io tenga al mio contributo difensivo, è fondamentale anche per poi provare ad essere un riferimento nell’altra metà campo. Anche due anni fa partimmo male, società e squadra sanno come uscire da questo momento di difficoltà: vogliamo risalire e crescere, a partire dal match di domani contro Brescia. L’entusiasmo dei tifosi è comunque coinvolgente e gratificante, tantissime persone mi hanno dato il benvenuto e so che il nostro pubblico ci darà sempre una mano».


LUIGI LONGHI (Presidente DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Noi abbiamo voluto che tornasse, lui ha desiderato tornare a Trento: diamo il bentornato ad Aaron con grande soddisfazione, stiamo attraversando una fase delicata della stagione ma sappiamo che dobbiamo uscirne tutti insieme. Dobbiamo affrontare una partita alla volta, e non sono frasi fatte: non esistono scorciatoie, l’unico rimedio è lavorare e metterci dedizione. Craft ha sempre dimostrato di avere questo tipo di mentalità e di valori».


MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Aaron è un giocatore capace di coinvolgere e migliorare i compagni, ecco perché pensiamo possa essere un’aggiunta importante che ci possa aiutare a costruire un percorso di crescita. Ha mentalità vincente e la caratteristica di rendere più compatta la squadra non solo come gruppo ma anche tecnicamente. La partita di domani contro Brescia è ovviamente molto importante: perché vogliamo sbloccarci, e perché vogliamo che i piccoli passi avanti mostrati in allenamento in queste settimane si concretizzino nei 40’ di gioco. La Germani è una squadra molto profonda, capace di vincere partite importanti in campionato ed EuroCup anche in questa fase in cui sta cercando il proprio equilibrio: può giocare con quintetti particolari, e può sempre contare su un faro come Vitali. Non sarà un’avversaria facile da affrontare, proveremo a farlo con il rispetto che un’ottima squadra come Brescia merita ma anche con la garra e lo spirito di chi vuole vincere la partita».