Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lech e Buscaglia a Brescia per la presentazione della Supercoppa

Pubblicato in Lega Basket il Lunedì 24 Settembre 2018, 12:30

Il centro di Mezzocorona e il coach dei bianconeri all'evento Legabasket che lancia il torneo che assegnerà il primo trofeo stagionale

Questa mattina al Palazzo della Loggia a Brescia durante la presentazione della Zurich Connect Supercoppa 2018 sono intervenuti anche Luca Lechthaler e coach Maurizio Buscaglia: sabato 29 settembre nel nuovissimo PalaLeonessa alle ore 18.00 i bianconeri giocheranno contro la Fiat Torino la prima semifinale, la vincente affronterà A|X Milano o Germani Brescia nella finale del giorno seguente che assegnerà il primo trofeo stagionale (ore 18.00). Tutte le partite saranno trasmesse da Eurosport 2 ed Eurosport Player.

In un PalaLeonessa già riempito al 75% in prevendita i tickets rimangono disponibili su http://web.legabasket.it/supercoppa/ticket.php

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Non è affatto scontato per noi essere qui a giocarci per il secondo anno consecutivo una semifinale di Supercoppa, nel basket a volte bastano un canestro, un dettaglio, un momento per cambiare tutto, ma confermarsi ad alto livello per più stagioni è per noi motivo di grande orgoglio. Quest'anno credo che sarà ancora più difficile e per questo ancora più motivante, perché anche solo guardando alle avversarie del weekend di Supercoppa ci si rende conto di come tutti siano ancora più solidi, strutturati e competitivi».

LUCA LECHTHALER (Centro DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Avrei davvero voluto esserci sabato, ma purtroppo il problema alla coscia non mi permetterà di dare un contributo alla squadra: il gruppo con cui ho lavorato e che ho visto crescere in queste settimane però mi dà grande fiducia. Siamo partiti da un nucleo importante che ha vissuto assieme le ultime due stagioni e la società ha aggiunto ragazzi con tanta voglia di migliorare e con cultura del lavoro. Se remiamo tutti nella stessa direzione possiamo disputare un'altra grande stagione, a partire dalla Supercoppa».